One Brand Review: Kiko Smart Lipsticks

Buon pomeriggio a tutte e buon giovedì! Oggi sono qua per parlarvi nuovamente di un solo brand e di una specifica categoria di prodotti: questa volta parliamo di Kiko e dei suoi Smart Lipsticks, i rossetti più economici proposti dal brand.

Il packaging di questi rossetti è molto essenziale, nero con la semplice scritta “Kiko Milano”.

pack

Io in particolare, ne ho 6: 901, 905, 908, 909, 913 e 918.

foto-numeri

In generale questi sono rossetti poco impegnativi, hanno un finish molto cremoso e assolutamente non seccano. Non aspettatevi di poterci mangiare tranquillamente, perchè ve li ritroverete praticamente ovunque. Hanno comunque una durata media, diciamo che una serata in discoteca ve la fanno tranquillamente (io uso spesso i due rossi che ho e quando torno a casa, 3/4 ore dopo, sono sempre intatti).

swatch

Passiamo alla recensione dettagliata dei singoli colori.

901: è un nude moooolto chiaro, poco coprente ma che comunque si vede, se avete le labbra molto pigmentate sicuramente non è adatto. Vi consiglio di utilizzarlo solo con le labbra ben idratate, infatti, tipico di questi colori così chiari, evidenzia un sacco le varie pellicine e imperfezioni delle labbra. La durata non è delle migliori ma è comunque un colore che permette di essere ritoccato molto facilmente.

905: fra tutti quelli che ho, questo è quello che utilizzo di meno perchè non amo queste tonalità aranciate. Infatti questo colore è proprio un aranciato molto sheer con delle perlescenze (che io odio nei rossetti, infatti credo sia l’unico). Una volta applicato sulle labbra è quasi impercettibile però (o almeno sulle mie), quindi lo rende comunque portabile tutti i giorni – di certo non è un arancione fluo.

908: questo colore è un classico rosso con una punta di arancione, molto estivo. Il finish è molto lucido ma nonostante ciò non sbava per niente e ha una durata media. Ovviamente, come tutti questi rossetti, non resiste a mangiate e bevute varie, però comunque si fa benissimo qualche ora senza il bisogno di essere ritoccato.

909: a vederlo dallo stick sembra molto più scuro, sembra un bordeaux che vira molto al marrone ma una volta applicato è semplicemente un rosso più intenso (per dire, non è molto differente dal 908). E’ comunque uno dei rossetti che utilizzo di più fra questi, e anche per lui vale la cosa che ho detto per il 908 riguardo alla durata.

913: questo è un nude rosato, abbastanza scuro, tendente molto al malva. Io lo utilizzo sia di giorno che di sera, magari con un trucco occhi più pesante. La durata è buona, ma sicuramente inferiore ai due citati sopra.

918: siamo arrivati all’ultimo. Questo è in assoluto il mio rossetto preferito tra tutti quelli che ho, sicuramente è il più usato. Si tratta di un nude rosato molto più chiaro del precedente (anche se molto simile), che adoro perchè è il classico colore “My Lips But Better” e quindi è adatto ad essere portato tutti i giorni e dona alle mie labbra quel tocco in più che adoro e che difficilmente trovo in un rossetto. Quando sarà finito lo riacquisterò sicuramente.

 

Questi rossetti contengono 3,5 grammi di prodotto, per un costo di €3,90 (anche se li trovate spesso in offerta) e una scadenza di 18 mesi dall’apertura.

Spero che questa recensione vi sia stata utile, fatemi sapere se anche voi usate questi rossetti, che colorazioni avete e come vi ci trovate.

Un bacione, alla prossima!

Annunci

One brand review: tinte labbra NYX a confronto.

Buon pomeriggio!

Per inaugurare questo blog come si deve ho deciso di parlarvi di alcuni dei prodotti più chiacchierati in questi ultimi mesi: le tinte labbra NYX cosmetics!

Come ben sappiamo, Nyx propone principalmente tre tipi diversi di tinte: le Soft matte lip cream, le Liquid suede e le ultime arrivate, le Lingerie, che propongono una gamma di dodici tonalità nude.

Io ne ho tre, una colorazione per ogni tipo.

In particolare ho queste tre.

3

La Lingerie nella colorazione “Embellishment” (forse una delle più famose e particolari), la Soft matte nella colorazione “Cannes” e la liquid suede nel colore “Tea & Cookies”.

1

2

Premetto con il dire che queste sono le mie personalissime opinioni, riferite solo e soltanto a queste colorazioni e in base alla mia esperienza. E’ risaputo che non tutte le colorazioni si comportano alla stessa maniera, quindi non prendete questa recensione come “valida” per tutte le colorazioni esistenti.

5

Partiamo quindi con la prima che vi ho citato, la Lingerie.

Il colore è veramente bellissimo, un nude con un sottotono grigiastro e violaceo. Tra le tre colorazioni, questa è in assoluto la mia preferita. Sulle mie labbra tende a tirare fuori molto il viola, probabilmente perchè ho delle labbra piuttosto pigmentate di mio. La durata è ottima, l’ho provata numerose volte e non mi ha mai lasciata con il colore rovinato o disomogeneo. L’unica pecca è che secca un po’ le labbra, ma è normale per prodotti del genere. Il costo è di circa €8, per 4 ml e con una scadenza di 18 mesi dall’apertura.

VOTO: 8/10

Passiamo alla Soft Matte Lip Cream.

Allora, la colorazione che ho io, il “Cannes” è un nude tendente al color mattone, veramente bello, una tonalità calda molto adatta a questa stagione e super portabile anche per tutti i giorni. La consistenza è molto cremosa, ma si asciuga (anche se molto lentamente). La durata non è delle migliori, di certo non è un rossetto che metterei per andare a cena fuori. Anche se qualche ora se la fa tranquillamente, quindi la userei più per uscire di pomeriggio o dopo cena, quando comunque so che devo stare fuori solo qualche ora, appunto. Il costo è di circa €7, per 8 ml e con una scadenza di 18 mesi dall’apertura.

VOTO: 6/10

Terminiamo con la Liquid Suede.

Il colore è molto carino vedendolo swatchato, anche se non è fra i miei preferiti una volta indossato sulle labbra. Infatti è molto chiaro e acceso, quasi un rosa barbie che non mi fa impazzire. Tende anche ad evidenziare le pieghette e le pellicine. La consistenza è molto molto cremosa, infatti non asciuga mai del tutto. Anche se devo dire che la durata è abbastanza buona, superiore a quella delle Soft Matte. Il costo è di circa €8, per 4 ml e una scadenza di soli 6 mesi dall’apertura.

VOTO: 5/10

4

 

Spero che questa recensione vi possa essere stata in qualche modo utile, consigliatemi qualche colorazione se vi va, mi fa sempre piacere sentire le opinioni degli altri, soprattutto se si tratta di make up!

Un bacione a tutte, alla prossima 🙂